col raiser AT
col raiser AT

Escursione dal Col Raiser in cima al Seceda

Questa piacevole escursione per prati e malghe nel cuore del Parco Naturale Puez-Odle si sviluppa sopra Ortisei e S. Cristina.

La zona attorno il Col Raiser viene spesso descritta come uno dei paesaggi più belli del mondo. Con una moderna cabinovia che parte da S. Cristina, il Rifugio Raiser è raggiungibile facilmente per ognuno. Da qui il panorama sul Gruppo delle Odle, ma anche varie altre cime dolomitiche, dal Sella fino al Sassolungo e Sasso Piatto, è da favola.

Dalla stazione a monte della Cabinovia Col Raiser (2.100 m s.l.m.) ci incamminiamo sul sentiero n. 4 per prati e boschi in direzione Rifugio Firenze, da dove il sentiero n. 1 porta verso la vetta del Seceda. Dopo una ripida ma corta salita, il percorso ci porta al Lago Iman, un piccolo laghetto alpino nel cuore di questo paesaggio alpestre, ai piedi della Cima occidentale delle Odle: la Torre Fermeda. Il nostro percorso passa poi per il Rifugio Troier sull’Alpe del Seceda, in direzione ovest ed in leggera salita. Manca ancora poco e la stazione a monte della seggiovia del Seceda a 2.500 m di altitudine è raggiunta.

Arrivati in cima al Seceda fino alla croce di vetta (2.519 m s.l.m.), siamo sopraffatti dalla vista panoramica sulla Val Gardena. Vediamo sotto di noi Ortisei e l’Alpe Rasciesa, sul lato opposto l’Alpe di Siusi, il Sassolungo e il Sasso Piatto, il Sella, il Gruppo delle Odle e del Puez ed anche la Val di Funes con le Odle di Eores e il Sass de Putia. Per chi vuole sapere tutti i nomi delle montagne che si vedono su questo panorama di 360 gradi, si può semplicemente posizionare nel centro del punto panoramico, dove i nomi delle cime circostanti sono segnati su una tavola panoramica a forma di cerchio. La via di ritorno alla stazione a monte della Cabinovia Col Raiser può essere intrapresa sui sentieri 1A, 2 e 4A. Una buona occasione per poter ammirare nuovamente questo spettacolare panorama sulle Dolomiti, Patrimonio Mondiale dell’Umanità!

Autore: ED

Consiglio: se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Rifugio Raiser (stazione a monte della Cabinovia Col Raiser)
Percorso: Rifugio Raiser - Rifugio Firenze - Lago Iman - Rifugio Toier - seggiovia del Seceda - croce di vetta del Seceda - Rifugio Sofie - Rifugio Daniel - Rifugio Fermeda - Baita Odles - Alpe Col Raiser
Segnavia: 4, 1, 1A, 2, 4A
Lunghezza del percorso: ca. 9,5 km
Tempo di percorrenza: ca. 4 ore
Dislivello: 480 m
Altitudine: tra 2.050 e 2.450 m s.l.m.
A misura di famiglia? Sì, ed il sentiero per tornare al punto di partenza al Rifugio Raiser è anche adatto a passeggini, anche se è ripido in salita. Il sentiero n. 1 non è invece adatto, dato che é molto stretto ed in ripida salita.
Escursione intrapresa a: agosto 2010

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni